Interior design

Michele Volpicella

Michele Volpicella

Michele Volpicella nasce a Bari nel 1955. Ha approfondito la sua formazione artistica presso l’Accademia di Belle Arti di Bari. Ha perfezionato la sua tecnica frequentando le lezioni di Hector Saunier (direttore dell’Atelier Contrepoint de Paris, ex Atelier17) e del maestro cinese Zhang Huinan. Viene descritto dai critici come soggetto dotato di realistica e spiccata sensibilità cromatica, per cui le sue tele tendono a staccarsi dalla figurazione abituale, acquistando pregio nei colori come nelle stesse sceneggiature ricche di echi nordici, avvolte e sospese in un’atmosfera silente che potremmo definire metafisicakids inflatable toys.
L’ambiente culturale in cui Volpicella si forma all’arte è quello accademico barese, vivace crocevia dei vari linguaggi pittorici del ‘900 italiano, con particolare riguardo alla versione “meridionalistica” del Realismo di Corrente, attraverso gli echi adriatici della lezione di Guttuso, di Migneco, di CantatoreAustralia. Per Volpicella il quadro è e deve rimanere un costruito poetico, una pagina di bellezza che parla con franchezza all’occhio e alla mente dello spettatore, certo suadente e misteriosa, ma senza inutili complicazioni concettuali. I soggetti di Volpicella intercettano suggestioni culturali che risultano nitide, soprattutto dalla metafisica di De Chirico e del primo Morandi, nonché dal Realismo magico del Donghi e del Casorati.
Project
Size 16121 sq m
Location New York United States
Project start 2015 june
Project finish 2016 august
Value $40m.

Similar projects

ONLINE SHOP - PRESTO DISPONIBILE